Tumori Del Retto a chi rivolgersi

Cosa sono le Rettocele e a chi rivolgersi
Cosa sono le Rettocele e a chi rivolgersi
4 Dicembre 2020
Cos’è la Rettoscopia
Cos’è la Rettoscopia, dove farla e a chi rivolgersi
8 Gennaio 2021

Oggi ci occuperemo di un tumore, la neoplasia maligna dell’intestino crasso, più nota come tumore del colon retto. L’argomento dell’articolo è: Tumori Del Retto a chi rivolgersi. Per capire meglio l’argomento ci siamo rivolti ad uno specialista del settore, il Dottor. Renato Pricolo.

Tumori Del Retto a chi rivolgersi, lo chiediamo al Dottor Renato Pricolo

Il Dottor Renato Pricolo è laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Chirurgia Generale e Chirurgia Vascolare con il massimo dei voti e Proctologo. La sua formazione ha varcato i confini nazionali approfondendo diverse tematiche, nel 1986 si è recato presso la Lahey Clinic di Boston, lavorando in chirurgia epato-pancreatica e colo-rettale. Nel 1990 ha iniziato la chirurgia laparoscopica dopo un periodo di apprendistato presso l’Ospedale St. Roch di Nizza. Ha conseguito un master all’Università degli Studi di Milano in Chirurgia Estetica Morfodinamica. Dal 1988 è Primario di Chirurgia Generale e d’Urgenza presso l’Azienda Ospedaliera di Lodi.

Ricerche e Pubblicazioni Scientifiche

Sono oltre 150 gli articoli scritti nel campo della chirurgia generale e della chirurgia vascolare e della proctologia e molteplici le presenze come relatore in numerosi congressi. Il Dottor Pricolo ha maturato una notevole esperienza in chirurgia generale, vascolare e d’urgenza. Sono infatti oltre 20.000 gli interventi chirurgici condotti, come primo operatore. Grazie alla pratica e all’esperienza accumulate, il Dottor Pricolo è l’ideatore di interventi innovativi nel campo della chirurgia addominale e della chirurgia delle emorroidi e delle cisti pilonidali. Tali tecniche hanno permesso una riduzione del dolore post- operatorio, delle complicanze e una ridotta convalescenza. Specialista in chirurgia vascolare si interessa di flebologia, del trattamento delle vene varicose, dei capillari, della terapia sclerosante.

Cos’è il cancro del retto?

Tumori Del Retto a chi rivolgersi

Il cancro del retto si forma all’interno di una porzione dell’intestino crasso, che è lunga circa un metro e settanta. Il primo metro dell’intestino crasso è chiamato colon. Il colon assorbe l’acqua dalle feci. Il retto costituisce gli ultimi 15 centimetri dell’intestino crasso. Il retto è dove il corpo immagazzina le feci fino a quando non si ha un movimento intestinale. I tumori riscontrati nei due organi sono spesso raggruppati come tumori del colon-retto

Il cancro del retto si sviluppa spesso lentamente per diversi anni. In genere inizia come una piccola crescita anormale sul rivestimento interno del retto. Questo si chiama polipo. Alcuni polipi possono eventualmente trasformarsi in cancro. Il cancro del retto è spesso contenuto nel retto. Ma se non trattata, può diffondersi ad altri organi, più spesso al fegato e ai polmoni.

Il cancro del retto è diverso dal cancro del colon?

Entrambi sono tumori dell’intestino crasso. Possono causare gli stessi sintomi e vengono diagnosticati allo stesso modo, di solito con una colonscopia. Tuttavia, il cancro del colon e del retto può essere trattato in modo diverso. La chirurgia è il trattamento più comune per il cancro del colon, che si sviluppa nel primo metro e mezzo dell’intestino crasso e si trova nella pancia. La chirurgia è anche comunemente usata per trattare il cancro del retto, spesso in combinazione con altre terapie. 

Tuttavia, il retto può essere più impegnativo per la chirurgia. È circondato dalle ossa del bacino e l’area intorno al retto è più affollata. Il retto è molto vicino alla vescica, alla vagina e all’utero per le donne e alla prostata per gli uomini. I tumori del retto inferiore possono anche essere vicini al muscolo dello sfintere anale, che è importante per usare normalmente il bagno. Tutti questi fattori possono influenzare le opzioni di trattamento per il cancro del retto.

Tumori Del Retto a chi rivolgersi per trattare la neoplasia?

Se vi state chiedendo chi è lo specialista che si occupa del tumore colon retto, la risposta è il chirurgo colorettale; precedentemente noto come proctologo. Si tratta di un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale. I chirurghi del colon-retto, o chirurgia del colon e del retto, eseguono test di screening e diagnostici, tra cui ultrasuoni, colonscopie e sigmoidoscopie flessibili. Eseguono interventi chirurgici per favorire il recupero da condizioni come diverticolite, incontinenza intestinale, polipi del colon-retto, emorroidi, cancro del colon-retto e malattie infiammatorie intestinali.

Chiama il Dottor Pricolo al 3397767786!

Quali sono i segni e i sintomi del cancro del retto?

Quali sono i segni e i sintomi del cancro del retto?

Il cancro del retto spesso non causa sintomi nelle prime fasi. Ecco perché è fortemente raccomandato sottoporsi a screening regolari per individuare precocemente il cancro del colon-retto, a seconda dell’età, della storia medica e di altri fattori di rischio. Ci sono alcuni segni di cancro del retto che non si dovrebbero mai ignorare, compresi i cambiamenti nelle abitudini intestinali che sono significativi o durano più di pochi giorni.

Se hai meno di 50 anni e non sei stato sottoposto a screening per il cancro del colon-retto, è particolarmente importante non ignorare alcun sintomo. L’età tipica per iniziare lo screening per il cancro del colon-retto è di 50 anni. Ma recentemente c’è stato un preoccupante aumento del cancro del colon-retto tra le persone di età compresa tra 20 e 30 anni che non hanno una storia familiare o fattori di rischio per il cancro del colon-retto.

Sono a rischio di contrarre il cancro del retto?

Il cancro del colon-retto è il terzo tumore più comune diagnosticato sia negli uomini che nelle donne, con circa 49.000 nuovi casi diagnosticati in Italia nel 2019. Pur essendo diminuita la mortalità, rispetto agli anni 90, rimane in ogni caso la seconda causa di morte per cancro in entrambi i sessi. Il rischio di cancro del retto dipende da molti fattori. Puoi controllarne alcuni ma altri no, tra cui:

  • Età: con l’avanzare dell’età, è più probabile che si sviluppi un cancro del retto
  • Dieta sregolata, esercizio fisico assente e consumo di tabacco e alcol, incidono sulle probabilità di incorrere in questo tumore.
  • Una storia personale di polipi e malattie infiammatorie intestinali, inclusa la colite ulcerosa e la colite di Crohn.
  • Una storia familiare di tumori del colon-retto e correlati e malattie ereditarie, inclusa la sindrome di Lynch e la poliposi adenomatosa familiare.
  • Genetica: circa il 5-10% del cancro del colon-retto è dovuto a cause genetiche trasmesse dai genitori ai figli.

Trattamento e procedure – Tumori Del Retto a chi rivolgersi

Se ti viene diagnosticato un cancro del retto, i medici discuteranno con te le opzioni di trattamento. Per fare una scelta informata, chiedi quali sono i pro e i contro di ciascuna opzione, i potenziali effetti collaterali e quanto è probabile che sia efficace il trattamento. Esistono diversi modi per trattare il cancro del retto a seconda dello stadio e della sede della malattia.

Contattaci 3397767786!

Quali sono i tipi di cancro del retto?

Quali sono i tipi di cancro del retto?

La stragrande maggioranza del cancro del retto è un tipo chiamato adenocarcinoma. Questo è un cancro delle cellule che rivestono la superficie interna del retto. I tipi di tumore più rari includono:

  • Tumori carcinoidi, che iniziano nelle cellule che producono ormoni nell’intestino.
  • Tumori stromali gastrointestinali (un tipo di sarcoma dei tessuti molli che può essere trovato ovunque nel tratto gastrointestinale ma è raro nel retto) o altri tipi di sarcoma che iniziano nei vasi sanguigni o nel tessuto connettivo del retto.
  • Linfoma , che è un cancro del sistema immunitario che più comunemente inizia nei linfonodi ma può iniziare nel retto.

Quali sono le fasi del cancro del retto?

Le fasi descrivono quanto è diffuso il cancro del retto e se si è diffuso (metastatizzato) ad altri organi. Questa è un’informazione cruciale per i medici, quando si adotta un piano di assistenza personalizzato.

Ci sono cinque fasi del cancro del retto:

  • Stadio 0: questo tumore molto precoce si trova solo nel rivestimento più interno della parete del retto.
  • Stadio I: il tumore si è diffuso oltre il rivestimento interno ma rimane all’interno della parete del retto e non si è diffuso ai linfonodi (piccoli organi che fanno parte del sistema immunitario).
  • Stadio II: il cancro si estende attraverso lo spesso strato muscolare esterno del retto ma non si è diffuso ai linfonodi.
  • Stadio III: il cancro si è diffuso al di fuori del retto a uno o più linfonodi.
  • Stadio IV: il cancro si è diffuso ad altre parti del corpo, come il fegato oi polmoni. Il cancro può essere nei linfonodi.

Queste sono le procedure

Intervento chirurgico per rimuovere il cancro. Il cancro del retto allo stadio iniziale può spesso essere trattato con una procedura minimamente invasiva, che utilizza un incisione (taglio) più piccola rispetto alla chirurgia tradizionale. Ciò include la chirurgia assistita da robot. Con alcune procedure, i medici usano strumenti speciali in modo che possano evitare un incisione. 

Per il cancro più avanzato, la chirurgia può ancora essere appropriata, di solito abbinata con la chemioterapia o la radioterapia prima, durante o dopo l’intervento chirurgico.

Radiazione che utilizza raggi ad alta energia o semi radioattivi per ridurre o uccidere le cellule tumorali. 

Gestione non operatoria. I medici stanno portando avanti trattamenti sperimentali per il cancro del retto, con una combinazione di chemioterapia e radiazioni per le persone con cancro in stadio II e III che li risparmia dalla chirurgia.

Immunoterapia. Questo aiuta a liberare il sistema immunitario del tuo corpo per combattere il cancro.

Conclusione

Da quanto abbiamo scritto, speriamo di aver contribuito a rispondere alla domanda iniziale: Tumori Del Retto a chi rivolgersi. Il Dottor Renato Pricolo, ricorda che ogni caso è unico e richiede opportuna ed accurata valutazione clinica. Grazie alla sua vasta esperienza può valutare e consigliare la soluzione più idonea alla vostra situazione. Se siete di Milano e state cercando un Proctologo, chiamate il Dottor Pricolo al numero 3397767786, oppure inviate una mail con le vostre richieste a:renato.pricolo@libero.it.

Telefono
Whatsapp
Email